Orari e prezzi

Emergenza COVID-19: adesso abbiamo ancora più bisogno di TE!

EMERGENZA COVID-19:
adesso abbiamo ancora più bisogno di TE!

 

 A seguito al nuovo DPCM 9 marzo 2020 il Parco resterà interamente CHIUSO al pubblico fino a data da destinarsi.

I nostri keeper, veterinari e responsabili del benessere animale rimarranno in attività per assicurare le migliori condizioni a TUTTI i nostri animali.
Un accorato appello a sostenerci per assicurare tutte le attività indispensabili alla sopravvivenza dei nostri 1.200 animali

SEZIONE FAUNISTICO

Chiuso fino a data da destinarsi
CHIUSO

 

SEZIONE SAFARI   

Chiuso fino a data da destinarsi
CHIUSO

EMERGENZA COVID-19:
adesso abbiamo ancora più bisogno di TE!

 

 A seguito del nuovo DPCM 9 marzo 2020 il Parco resterà interamente CHIUSO al pubblico fino a data da destinarsi.

I nostri keeper, veterinari e responsabili del benessere animale rimarranno in attività per assicurare le migliori condizioni a TUTTI i nostri animali.
Un accorato appello a sostenerci per assicurare tutte le attività indispensabili alla sopravvivenza dei nostri 1.200 animali
   

 

GLI ANIMALI HANNO BISOGNO DI TE!

 

La Fondazione A.R.C.A. Animal Research Conservation in Action Onlus
nasce nel 2012 come parte della strategia del Parco Natura Viva
per perseguire varie attività nell’ambito della tutela e valorizzazione della natura e dell’ambiente a beneficio della collettività diffusa e soprattutto valorizzando la biodiversità.
 
 
 
DONAZIONE LIBERA con bonifico
Fai una donazione libera a Fondazione ARCA Onlus per aiutare gli animali del Parco tramite bonifico: l'importo che vuoi. In ogni caso, GRAZIE.
Le donazioni effettuate tramite Bonifico alla Fondazione ARCA Onlus sono detraibili. CLICCA QUI per richiedere la Ricevuta di Donazione.

BANCA BPM
Codice IBAN 
IT26 x 05034 59640 000000000223
Intestato ad A.R.C.A. ANIMAL RESEARCH CONSERVATION IN ACTION
Loc. Figara - 37012 Bussolengo (VR)
Causale: Emergenza covid donazione libera
 
 
TICKET + ADOZIONE con carta di credito
Acquista un biglietto di ingresso al Parco sul nostro Shop Online e adotta una specie animale, tra quelle in elenco!
Riceverai: un biglietto di ingresso (che potrai utilizzare in un giorno qualsiasi di apertura del Parco) + il certificato di genitore adottivo + l'infopack della specie adottata.
Comodo e veloce, riceverai tutto tramite e-mail.
L'intera somma sarà devoluta alle prime necessità e alle cure mediche della specie adottata. 
Acquista il tuo biglietto + adozione
 
 
 
banner-adozioni-capretta.jpg

 
ACQUISTA UN ABBONAMENTO con carta di credito
Sostieni il Parco acquistando un abbonamento annuale, della durata di 365 giorni, sul nostro shop online.
Quanto incassato in questi giorni di chiusura del Parco è fondamentale per aiutarci a sostenere le spese per cibo e cure veterinarie degli animali.
In caso di posticipo dell'apertura del Parco, rispetto alla data di partenza dell'abbonamento, sono previste proroghe della validità degli abbonamenti così acquistati.
Grazie!
Acquista ora il tuo abbonamento e aiuta gli animali del Parco
 
 
 
REGALA PARCO NATURA VIVA con carta di credito
Aiuta a sostenere il Parco e i suoi animali, regalando un biglietto a qualcuno di speciale! Visita il nostro shop online.
TANTI AUGURI da parte di 1200 animali! Un biglietto per fare un regalo, per fare del bene, per augurare tutto il meglio a chi ami!
Grazie!
Regala Parco Natura Viva
 
biglietto-regalo2.jpg
 
 
DONAZIONE LIBERA con carta di credito
Fai una donazione libera per aiutare gli animali del Parco tramite la piattaforma.
Si applicano commissioni percentuali per Gofundme.com regolabili tramite apposita voce in fase di versamento. Per impostarla a zero, selezionare "Altro Importo" e inserire "0" manualmente.

 Gofundme.com

 

Aiuta gli animali del Parco
 

 
ADOTTA UNA SPECIE con bonifico
Adotta una specie animale con una donazione a Fondazione ARCA Onlus. 
Potrai scegliere tra 2 diverse categorie di adozione (Diamond e Platinum) con i relativi Kit del Genitore Adottivo, e adottare una qualsiasi specie tra quelle che ospitiamo al Parco.
L'intera somma sarà devoluta alle prime necessità e alle cure mediche della specie adottata. 

Come adottare?
Scarica il modulo di adozione o richiedilo a adozioni@parconaturaviva.it rinvialo compilato unitamente alla copia della ricevuta di versamento effettuato attraverso bonifico bancario:
BPM
Codice IBAN IT26 x 05034 59640 000000000223
I
ntestato ad A.R.C.A. ANIMAL RESEARCH CONSERVATION IN ACTION
Loc. Figara - 37012 Bussolengo (VR)
Specificando nella causale: Emergenza+il nome del genitore adottivo+la specie animale prescelta.
ADOZIONE PLATINUM
versamenti da € 51,00 fino a € 100,00
ADOZIONE DIAMOND
versamenti superiori a € 100,00
Con questa tipologia di adozione, ricevi:
  • certificato personalizzato con il tuo nome e la foto della specie scelta
  • scheda della specie scelta
  • scheda del progetto di conservazione collegato (se esistente perchè non tutte le specie animali sono supportate con un progetto)
  • un biglietto valido per l’ingresso al Parco Natura Viva e uno sconto del 50% su un ulteriore biglietto


Con questa tipologia di adozione, ricevi:
  • certificato personalizzato con il tuo nome e la foto della specie scelta
  • scheda della specie scelta
  • scheda del progetto di conservazione collegato (se esistente perchè non tutte le specie animali sono supportate con un progetto)
  • due biglietti validi per l'ingresso al Parco Natura Viva

 
RICHIEDI O SCARICA IL MODULO DI ADOZIONE E INVIALO A: adozioni@parconaturaviva.it
NOTE: 
  • È possibile adottare una qualsiasi specie presente al Parco Natura Viva, versando alla Fondazione A.R.C.A. la quota che si desidera
  • L’adozione dura 12 mesi dalla data indicata sul modulo di adozione
  • Gli animali possono essere adottati da più di un genitore. Voi adottate una specie, non un singolo animale
  • Gli animali, in quanto esseri viventi, sono soggetti a cambiamenti: si possono ammalare, avere cuccioli, invecchiare e morire. Inoltre, singoli individui possono essere trasferiti in altri Parchi zoologici. 
  • Gli animali rimangono affidati alle cure del personale scientifico del Parco
  • Le donazioni effettuate tramite Bonifico alla Fondazione ARCA Onlus sono detraibili. CLICCA QUI per richiedere la Ricevuta di Donazione.
IBAN: IT26 x 05034 59640 000000000223
Intestato a: A.R.C.A. ANIMAL RESEARCH CONSERVATION IN ACTION
Loc. Figara - 37012 Bussolengo (VR)
Causale: Emergenza + il nome del genitore adottivo + la specie animale prescelta
  
 

Grazie di cuore a tutti Voi, da parte di tutti loro... e molti di più!

covid-banner-big-parco-natura-viva.jpg

Il messaggio di Cesare Avesani Zaborra:

 
Cari visitatori, cari sostenitori,
sono Cesare Avesani Zaborra e dirigo il Parco Natura Viva da ormai tanti anni.
Ovvio che ci troviamo oggi in una situazione di massima criticità, mai riscontrata nella nostra storia. Siamo sempre stati attenti alle nostre sostenibilità economiche ma certo non potevamo prevedere che, usciti da un inverno come questo del 2019-20, ci si ritrovi oggi con il Parco ancora chiuso. Un Parco che costa circa 14.000€ al giorno e che richiede, ovviamente, cure costanti e continuative.

L’assenza di visitatori pone uno squilibrio finanziario gravissimo che potrebbe anche incidere sulla nostra sopravvivenza.
Io chiedo a tutti voi un aiuto: abbiamo una Fondazione che garantirà massima trasparenza nell’utilizzo delle donazioni che vorrete fare.
Spero di rivedervi presto tutti qui al Parco numerosi, però dobbiamo riuscire a sopravvivere a questo periodo, che sta veramente appesantendo molto la nostra situazione.

Grazie a tutti per il vostro aiuto.
 
 

Emergenza Covid-19

TRA I SENTIERI DESERTI DEL PARCO NATURA VIVA
NON SI FERMA IL LAVORO PER GLI ANIMALI: “SOSTENETECI”

 

Si rinnova l'appello al sostegno attraverso la raccolta fondi dedicata
 www.parconaturaviva.it


 

Bussolengo, 17 marzo - Mascherine, guanti, distanze di sicurezza, lavoro nei reparti degli animali uno alla volta così come le pause, se possibile da trascorrere all’aperto: queste e altre sono le misure di precauzione prese per tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori del Parco Natura Viva di Bussolengo, che non si ferma nemmeno quando tutta Italia è ormai piombata nello stop della maggior parte delle attività lavorative. Ma dalle sponde del Lago di Garda giunge l’appello accorato di una struttura che in questa bassa stagione, arrivava ad accogliere anche duemila persone in una sola giornata e che oggi, ascolta nient’altro che il passaggio indaffarato delle macchinine elettriche da un reparto all’altro, cariche di frutta, verdura, pasti e arricchimenti per gli animali con a bordo rigorosamente un solo uomo. Le ricadute economiche dell’assenza dei visitatori segnano un cinquantunesimo anno di attività enormemente critico per il Parco Natura Viva che per questo, ha lanciato una raccolta fondi per sostenere tutte le specie che qui vivono.
Gestiamo una struttura con 1200 animali - spiega Cesare Avesani Zaborra, direttore scientifico - che sfiora costi costanti per 14mila euro al giorno, anche se i nostri cancelli rimangono chiusi. Tra questi sentieri deserti, continuiamo ad assicurare le esigenze quotidiane e il benessere degli animali che qui vivono, grazie al lavoro di keeper, veterinari ed etologi che proseguono nei turni, garantendo la sopravvivenza degli esemplari ospitati. Stiamo vivendo una situazione di massima criticità poiché ci troviamo privi della nostra unica forza: i nostri abbonati, i nostri visitatori e il pubblico che ci segue”. Oltre alla sopravvivenza degli animali infatti, ci sono in ballo i 25 progetti di conservazione delle specie minacciate e i 6 progetti di reintroduzione in natura degli esemplari nati al Parco, oltre che la certezza di poter continuare a realizzare studi scientifici e progetti a lungo termine. “Tramite la nostra Fondazione ARCA - continua Avesani Zaborra - chiediamo a tutti di aiutarci perché mai avremmo immaginato di uscire dalla pausa invernale e dover fare i conti con un esordio così difficile del nostro secondo mezzo secolo”.
Un appello che già è stato raccolto da molte persone e che ha bisogno dell’aiuto di tutti.

 

Il Parco a porte chiuse con i suoi sentieri deserti...

 



COVID-19, L'APPELLO DI CESARE AVESANI ZABORRA: "GLI ANIMALI DEL PARCO HANNO BISOGNO DI VOI"


Comunicato stampa Parco Natura Viva 09/03/2020 - In ottemperanza all’ultimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo, anche il Parco Natura Viva di Bussolengo ha chiuso le porte al pubblico. Ma veterinari, keeper e responsabili del benessere animale continueranno ad assicurare ai 1.200 esemplari ospitati il proprio lavoro quotidiano, senza alcuna eccezione: a cambiare per gli animali, sarà solo la presenza dei visitatori. Eppure quest’emergenza li coinvolgerà indirettamente, nella misura in cui "le mancate entrate finanziarie potrebbero porre - annuncia Cesare Avesani Zaborra, direttore scientifico - in uno squilibrio finanziario gravissimo l’andamento del 51esimo anno a difesa della biodiversità del Parco Natura Viva”. Da qui, parte l'appello al sostegno: tramite la Fondazione A.R.C.A. Onlus (Animal Research and Conservation in Action) è attiva una raccolta fondi per sostenere tutte le 250 specie che qui vivono e che continueranno a vivere la propria quotidianità grazie all’impegno incondizionato di tutto lo staff.
Si tratta di una situazione di massima criticità che mai avevamo dovuto affrontare in più di mezzo secolo - prosegue Avesani Zaborra - e che ci mette in seria allerta. Siamo una struttura che sfiora costi per 14mila euro al giorno e certo non potevamo prevedere che, usciti da un inverno come questo, ci si ritrovi oggi con il Parco ancora chiuso senza la nostra unica forza, ovvero i nostri abbonati, i nostri visitatori e il pubblico che ci segue”.
Una forza che nei decenni ha permesso di realizzare - tra le altre cose - 25 progetti di conservazione delle specie minacciate, 6 progetti di reintroduzione in natura degli esemplari nati al Parco e 37 pubblicazioni scientifiche.
Nessuno di noi si tirerà indietro: con tutte le precauzioni sanitarie prescritte, continueremo a lavorare per i nostri animali perchè dietro i nostri cancelli chiusi, la battaglia per la difesa della biodiversità non si ferma. Chiediamo a tutti di continuare a combatterla insieme a noi”, conclude Avesani Zaborra.
 
 

 

Desideri maggiori informazioni?

Vorresti pianificare la tua visita?

CONTATTACI!