FAQ

Consulta questa pagina per trovare la risposta
alle domande più frequenti sul Parco e sulla visita!
 
 

ORGANIZZAZIONE DELLA VISITA

- Come si consiglia di visitare il Parco?
Nelle giornate di grande affluenza possono formarsi code in entrata per la sezione Safari auto. Ti consigliamo di iniziare la visita dalla sezione Faunistico Pedonale (Fauna Park): è inclusa nel biglietto. Potrai visitare il Safari nel pomeriggio dello stesso giorno, entro l’orario di chiusura dello stesso, consultabile su  www.parconaturaviva.it/orari  

- Come è strutturato il Parco?
Il biglietto comprende 2 sezioni, da visitare nello stesso giorno: Safari (a bordo della propria auto), e Faunistico (pedonale). Consulta la Guida alla Visita per maggiori informazioni.
- Quanto dura la visita?
Per la sezione Safari ci vogliono circa 40 minuti, ma il tempo di visita cambia a seconda dell’affluenza della giornata. Per la sezione Faunistico-pedonale, consigliamo dalle 3 alle 4 ore di visita ma è possibile sostare all’interno fino a orario di chiusura. 

- Quanto costa il biglietto?
Consulta le tariffe alla pagina Orari e Prezzi.

- Quali sono gli orari del Parco?
Parco Natura Viva è diviso in due sezioni, con orari diversi, che variano durante la stagione per il benessere degli animali ospitati. Gli orari aggiornati sono consultabili alla pagina Orari e Prezzi, e possono subire variazioni in base alle condizioni meteo. 

- Il Parco è aperto anche durante ponti e Festività?
Il Parco in generale è aperto tutti i giorni dei primi di marzo all'Epifania.
Resta chiuso il 25 dicembre. 
Resta invece aperto a Pasqua, Pasquetta, 25 aprile, 1 Maggio, 2 Giugno, Ferragosto, 1 Novembre.

- C'è fila durante ponti e festività?
Per evitare possibili code in entrata al Safari, consigliamo per chi ne abbia la possibilità di evitare i classici giorni festivi, che possono essere affollati. Scegliendo il sabato o i giorni feriali il Parco è ancora più gradevole: sia per la parte Safari da girare a bordo della propria auto, e sia per la parte Faunistico da percorrere a piedi nel resto della giornata. 
Qualora la visita fosse in un giorno Festivo, si consiglia di visitare per prima la sezione Faunistico (pedonale) e di fare il giro Safari nel pomeriggio (facendo attenzione all'orario di ultimo ingresso del Safari, che chiude prima del Faunistico). Consulta la Guida alla Visita per maggiori informazioni. 

- Posso uscire e rientrare?
Solo nella parte Faunistico (pedonale) è possibile chiedere di uscire: vi verrà dato l'apposito BRACCIALETTO che consente di rientrare entro lo stesso giorno ed entro l'orario di ultimo ingresso.
PARCHEGGI

- Il parcheggio è a pagamento?
Il parcheggio è a pagamento e costa: 3,00 € per auto, 2,00€ per moto e 5,00 € per camper. Il parcheggio non è custodito.

- C'è un'area di sosta per i camper?
I camper (o roulotte) possono essere parcheggiati in uno dei nostri parcheggi durante la visita al Parco Faunistico, al prezzo di € 5,00. Non è possibile però rimanere in sosta oltre l'orario di apertura del Parco.

- E' possibile ricaricare la propria bici elettrica?
Sì, nel parcheggio 1 c'è una stazione di ricarica gratuita per BICI elettriche.

- E' possibile ricaricare la propria auto/moto elettrica?
Siamo spiacenti, il servizio NON è disponibile. Suggeriamo di consultare i motori di ricerca per individuare le stazioni di ricarica più adatte alle vostre esigenze. Al Casello Autostradale di Affi c'è una Stazione Tesla, mentre sotto al centro commerciale Grand'Affi di Affi c'è una stazione di ricarica generica per auto elettriche.
 

SAFARI

- Con il mio biglietto posso fare 2 giri al Safari?
Siamo spiacenti, ogni biglietto consente 1 solo accesso all'area Safari, mentre consente di restare nella parte Faunistico durante tutto l'orario di apertura della stessa.

- Posso visitare il Safari con il camper?
Sì, è possibile visitare la sezione Safari a bordo del proprio camper, a patto di restare seduti e con cintura come da codice della strada, con finestrini chiusi e rispettando il Regolamento del safari www.parconaturaviva.it/regolamento 
 
- Se non faccio in tempo a visitare anche il Safari, posso tornare un altro giorno?
Siamo spiacenti, non è possibile. Il biglietto è giornaliero, e l'ingresso a tutte le aree del parco va effettuato in giornata. Raccomandiamo sempre di consultare gli orari del parco PRIMA della visita, e di organizzarsi in modo da visitare Faunistico e Safari entro gli orari di ultimo ingresso.

- C'è un trenino per visitare il safari?
Siamo spiacenti, non esiste un trenino per visitare il nostro Safari. E' possibile, se provvisti di patente di guida, noleggiare una delle nostre Jeep, previa disponiblità. Maggiori informazioni www.parconaturaviva.it/jeep 

- Non ho la macchina. Come faccio a visitare il parco?
Se vieni al Parco in bicicletta, puoi scegliere se visitare solo la parte a piedi ad un prezzo scontato oppure noleggiare la jeep - per maggiori informazioni guarda se è attualmente attiva la promo "BIKE TICKET" https://www.parconaturaviva.it/vivi-il-parco/pianifica-la-tua-visita/sconti-e-convenzioni 
Se vieni al Parco in moto, in taxi, in autobus o se qualcuno ti ha dato un passaggio, il biglietto di ingresso è sempre lo stesso, e se lo vorrai potrai visitare il safari solo utilizzando il nostro servizio Jeep Safari, in cui avrai a disposizione una delle nostre jeep (senza autista) ma solo se hai una regolare patente B di guida valida in Italia e solo previa disponibilità di mezzi. Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare la pagina www.parconaturaviva.it/jeep 
 

METEO

- Cosa succede in caso di pioggia? Il Parco si può visitare lo stesso?
Il Parco rimane comunque aperto anche in caso di pioggia; solo se dovessero peggiorare drasticamente le condizioni meteo potrebbero esserci delle variazioni negli orari di chiusura del Parco. I sentieri, essendo alcuni composti da stabilizzato, potrebbero presentare un po' di fango e pozzanghere. 
Gli animali sono visibili in egual modo rispetto alle altre giornate; ci teniamo però a comunicare ai nostri visitatori che gli animali sono liberi di muoversi all'interno dei loro reparti e talvolta (che ci sia sole, pioggia o neve) tendono a mimetizzarsi o a nascondersi all'occhio del visitatore poiché seguono il loro istinto selvatico e hanno bisogno della loro privacy. Se arrivaste davanti al punto di osservazione di una specie e non doveste vedere subito l'animale, aspettate qualche minuto.. qualora non riusciste proprio a vedere in quel determinato momento, anche dopo aver aspettato un poco, provate a ritornare in un altro orario della giornata. 

- Avete animali che non sono visibili con la pioggia?
Nelle giornate un po' più fredde e piovose, alcune (poche) specie non sono visibili: si tratta principalmente di rettili di piccola taglia che non sono ospitati nella nostra serra tropicale (testuggini di piccole dimensioni, altri rettili). Tutti gli altri animali invece sono liberi di farsi vedere o nascondersi come in qualsiasi altro giorno: ogni reparto è dotato di nascondigli e ripari per il benessere animale. La maggior parte degli animali non fa troppo caso alla pioggia.

- Avete animali che non sono visibili con il freddo?
Nei primi giorni di primavera e con il sopraggiungere dell'autunno, alcune (poche) specie non sono visibili: si tratta principalmente di rettili di piccola taglia che non sono ospitati nella nostra serra tropicale (testuggini di piccole dimensioni, altri rettili).

- Si può visitare in inverno?
La sezione Faunistico-pedonale è visitabile in tutti i giorni di apertura, dai primi di marzo all'Epifania, e gli animali sono normalmente visibili eccetto qualche rettile di piccola taglia.
La sezione Safari, invece, è aperta solo dai primi di marzo fino ai primi di dicembre (solitamente intorno al weekend dell'Immacolata). A partire dal giorno di chiusura del Safari, è in vendita lo speciale "biglietto invernale" scontato che comprende la visita alla sola sezione Faunistico. Per maggiori informazioni consultare www.parconaturaviva.it/orari   

- Cosa succede d'inverno agli animali del Parco?
Il nostro parco esiste per ospitare e riprodurre specie animali in via di estinzione: la nostra mission è quella di preservare, ma anche di riportare in natura, queste specie. Tutti gli animali che ospitiamo NON sono stati catturati in natura, ma ci sono stati affidati da altri giardini zoologici che, come noi, partecipano a programmi internazionali di “riproduzione ex situ”, cioè fuori dal luogo di origine dell’animale. Questi programmi sono EEP ed ESB, e qui c’è un approfondimento sul nostro sito. https://www.parconaturaviva.it/mission/conservazione/eep-ed-esb   
Le Associazioni mondiali ed europee nelle quali siamo inseriti (WAZA e EAZA) monitorano lo standard qualitativo di tutte le attività che svolgiamo. Sopra ogni altra, la nostra attenzione va al benessere degli animali, che qui sono ambasciatori delle proprie cause in natura e hanno per finalità quella di sensibilizzare il pubblico alla grande urgenza che l'umanità sta affrontando della sesta estinzione di massa. https://www.parconaturaviva.it/il-parco/a-proposito-di-noi/mission   
Poiché gli animali non sono nati nel loro ambiente di origine, ma in altri zoo europei, sono parzialmente abituati alle nostre temperature – non dimentichiamoci che anche le notti africane possono essere molto fredde, ma comunque, per intenderci, in inverno i leoni e i suricati che vivono in Europa mettono su un bel sottopelo?
Naturalmente ci sono specie che invece non possiedono questi preadattamenti, e per questo motivo abbiamo dei protocolli di gestione che prevedono di proteggere gli animali più sensibili. Per esempio, moltissime specie hanno reparti interni riscaldati, e durante l’inverno si riduce di molto il tempo che questi animali trascorrono all’aperto: ecco il motivo per cui d’inverno il nostro Safari è chiuso, e perché anche l’orario di apertura della sezione Faunistico viene drasticamente ridotto. Per molti animali dai primi giorni d’autunno i reparti interni vengono lasciati aperti anche durante il giorno, in modo che possano scegliere autonomamente di cercare riparo se ne sentono la necessità. Anche la loro dieta viene modificata, in modo che sia più calorica e ricca dei nutrienti necessari. Un esempio: https://www.parconaturaviva.it/it/il-parco/a-proposito-di-noi/ufficio-stampa/archivio-comunicati-stampa-2017/freddo-stoffe-agli-scimpanze   
Come per tutti i reparti di nuova concezione/generazione gli animali hanno spazi confortevoli e pensati affinché il loro benessere sia preservato e quindi, come in natura, se l'animale non ha voglia di mostrarsi, ovvero preferisce l'ombra, il sole, il coperto,  ha la possibilità di farlo e al visitatore attento toccherà pazientare per scorgerlo.

- Perchè durante le vacanze di Natale il Safari resta chiuso?
Il Safari ospita principalmente animali africani. Come spiegato sopra, alcuni di loro non hanno preadattamenti adeguati alle nostre procedure, quindi per tutelarli gestiamo la loro quotidianità con orari differenti. Durante l’inverno alcuni animali ospitati al SAFARI escono poche ore nel corso della giornata e la probabilità di vederli è estremamente bassa per cui tenere aperto il Safari per pochissime ore al giorno, a livello tecnico-organizzativo, non è conveniente.Gli animali escono, e continuano ad essere seguiti costantemente del nostro staff, anche se voi non li vedete ????

 

PAGAMENTI, ACQUISTI, SCONTI

- Ho comprato il biglietto online. Posso saltare la fila?
Il biglietto online (se si tratta di un nostro biglietto dotato dell'apposito codice per l'ingresso e non un qualche genere di coupon/voucher esterno) consente di saltare la fila SOLO alla sezione Faunistico Pedonale MA NON alla sezione Safari, in quanto la struttura del Safari stesso non lo consente.

- Ci sono prezzi speciali per persone con disabilità?
Ci sono prezzi per persone con disabilità (legge 104) e invalidità civile. Consultare questa pagina: https://www.parconaturaviva.it/vivi-il-parco/pianifica-la-tua-visita/persone-con-disabilita 

- Si può pagare con 18 App?
Siamo spiacenti, il Parco Natura Viva è una struttura privata non convenzionata con 18 app.

- Si può pagare con la Carta dell'insegnante?
Siamo spiacenti, il Parco Natura Viva è una struttura privata non convenzionata con il progetto Carta dell'Insegnante.

- Se arrivo al Parco nel tardo pomeriggio, c'è uno sconto?
Siamo spiacenti, salvo diversamente comunicato NON sono previsti sconti per visite pomeridiane. Per questo motivo raccomandiamo sempre di consultare gli orari del parco PRIMA della visita, e di organizzarsi in modo da visitare Faunistico e Safari entro gli orari di ultimo ingresso.

 -Il giorno del proprio compleanno si entra gratis?
Siamo spiacenti, NON sono previsti sconti/omaggi per il giorno del compleanno. E' possibile contattare il parco per organizzare speciali attività, a pagamento, per piccoli gruppi.

- Il mio bambino ha compiuto oggi sei anni. Paga l'ingresso o è ancora nella fascia gratuita? 
Dai 6 anni compiuti è necessario considerare il bambino come pagante per l'acquisto di biglietti giornalieri.

- Serve mostrare la carta di identità per avere la tariffa gratuita dei bambini sotto i sei anni?
Non chiediamo documenti di identità per l'acquisto di biglietti.
Per gli ABBONAMENTI invece il personale del parco è autorizzato a chiedere un documento di identità per verificarne il corretto uso.

- Come funziona l'abbonamento per bambini di cinque anni?
Vale l'età del bambino al momento dell'acquisto dell'abbonamento. Quindi se il 1 aprile 2023 compro l'abbonamento e il bambino compie 6 anni il 1 giugno 2023, l'età del bambino al momento dell'acquisto è 5 anni, quindi ancora in fascia non pagante.
 

SERVIZI

- I cani sono ammessi? 
All’interno del Parco Safari i cani (e altri animali domestici) possono rimanere a bordo dell’auto esclusivamente se chiusi all’interno dell’apposito trasportino previsto dalle norme vigenti.  Nel Parco Faunistico-pedonale, invece, l’ingresso non è consentito. È severamente vietato lasciare animali domestici negli autoveicoli parcheggiati.
Durante gli orari di apertura del Parco Faunistico,è disponibile l'AREA CANI

- Ci sono attività per bambini?
Durante i weekend ci sono diversi appuntamenti dentro al Parco con lo staff educativo, adatti a bambini. È possibile consultare il nostro Calendario Eventi 

- Ho un bebè a cui devo scaldare la pappa portata da casa. Avete dei forni a microonde?
Presso il ristorante Simba (aperto solo a pranzo) sono a disposizione dei forni a microonde che i clienti possono utilizzare in autonomia per questo scopo. 

- Avete dei fasciatoi dove cambiare i bambini?
Sì, in particolar modo nei bagni situati nel parcheggio 1, vicino alla Cassa Faunistico, vicino ad House of Giants.

- Avete un deposito bagagli o degli armadietti con chiave?
Siamo spiacenti, non abbiamo armadietti con chiave o depositi bagagli attrezzati.

- Avete delle aree picnic attrezzate?
Abbiamo diverse aree picnic, libere e non prenotabili, con tavoli e panche e, in alcuni casi, anche gazebi. Consultare la Mappa del parco o la sezione Aree Ricreative. Oltre a queste ci sono diversi Punti Ristoro oppure aree con vending machines.

- Ci sono hotel convenzionati?
Non ci sono aree di pernottamento interne al Parco Natura Viva o strutture direttamente collegate. Per decidere dove alloggiare, consigliamo di cercare su internet nei comuni limitrofi: Pastrengo, Bussolengo, Castelnuovo del Garda, Sandrà, Lazise etc.

- Ci sono fontanelle d'acqua all'interno del Parco?
Siamo spiacenti, non ci sono fontanelle d'acqua interne al Parco. Sono disponibili Bar, Punti Ristoro e Aree Vending Machines.

- E' possibile noleggiare la golf car?
Siamo spiacenti, ma le golf car o altri mezzi di lavoro che vedi nel parco sono riservate esclusivamente allo Staff.

- Avete alternative per celiaci?
Posto il fatto che è sempre possibile portarsi il pranzo al sacco e consumarlo nelle nostre aree picnic, nei nostri punti ristoro sono in vendita snack per celiaci (ditta Shar) e nel nostro ristorante Simba sono in vendita pasti precotti della ditta Schar: consultare il personale di servizio chiedendo cosa è disponibile. 

- Fate vendita per corrispondenza degli oggetti che ho visto nel vostro negozio di souvenir?
Siamo spiacenti, questo servizio non è disponibile. Suggeriamo di visitare il webshop di Mazar Natura, dove ci sono alcuni prodotti che è possibile acquistare online con spedizione a casa. https://www.shopnaturaservice.it/​ 
 

ACCESSIBILITA'

- Posso visitare il parco con un passeggiano?
Confermiamo che è possibile, anche se suggeriamo di prestare attenzione per gestire le numerose pendenze. Invitiamo a consultare la mappa del parco. La maggior parte delle strade da percorrere sono costituite da terra battuta, ghiaia o stabilizzato. Nel Parco Faunistico sono indicate le percentuali di pendenza dei percorsi tramite appositi cartelli.

- Posso visitare il parco con una sedia a rotelle?
Confermiamo che è possibile, anche se suggeriamo di avere sempre una persona vicino per gestire le numerose pendenze. Invitiamo a consultare questa pagina per maggiori informazioni e inoltre la mappa del parco. La maggior parte delle strade da percorrere sono costituite da terra battuta, ghiaia o stabilizzato. Nel Parco Faunistico sono indicate le percentuali di pendenza dei percorsi tramite appositi cartelli.

- Il mio bambino può entrare con la bicicletta o il monopattino?
No, siamo spiacenti ma per motivi di sicurezza non è possibile far accedere biciclette o monopattini. Se non lasciati in macchina, i mezzi possono essere custoditi temporaneamente dalla Cassa Faunistico.
 

FOTO/VIDEO & CO

- E' possibile fotografare gli animali?
E' possibile scattare foto agli animali per uso personale (pubblicazione sui tuoi profili social, album fotografici) sempre nel rispetto del Regolamento del parco (www.parconaturaviva.it/regolamento ). I nostri visitatori possono fotografare, filmare e ritrarre i nostri animali, purché l’utilizzo del lavoro svolto sia di uso esclusivamente personale e purché l’ingombro dell’attrezzatura che utilizzano non sia di intralcio alla sicurezza o alla fruibilità della visita degli altri visitatori.
Se invece si vuole scattare foto per uso commerciale, è necessario contattare il Parco in anticipo.

- Posso fare foto/video con il mio drone?
E' severamente vietato far volare droni, ed è necessario chiedere l'autorizzazione del parco per eventuali voli di drone a parco chiuso e solo per validi motivi editoriali.
 

INVIO DI RICHIESTE

- Sono un influencer/blogger/videomaker/giornalista/staff agenzia viaggi e vorrei collaboratre con voi. Come faccio?
Per proposte di collaborazione o proposte commerciali ti invitiamo a mandare una mail a info@parconaturaviva.it all'attenzione dell'Ufficio Marketing.
Per richieste di accredito, vai all'apposita sezione del nostro sito web dove è possibile fare richieste di accredito, secondo le linee guida indicate. 
https://www.parconaturaviva.it/il-parco/contatti/richieste-di-accredito​ 

- Voglio mandare il mio curriculum e candidarmi per lavorare. Come faccio?
Ti invitiamo a consultare la pagina www.parconaturaviva.it/cv 

- Voglio propormi per una tesi/tirocinio. Come faccio?
Ti invitiamo a consultare la pagina https://www.parconaturaviva.it/il-parco/contatti/richieste-di-tirocinio 

- Voglio propormi come volontario. Come faccio?
Grazie infinite per il tuo pensiero e la tua disponibilità. Il progetto per i volontari è seguito dalla nostra Fondazione ARCA Onlus e quindi, se interessato, puoi inviarci una mail a info@parconaturaviva.it con il tuo CV.

- Posso comprare uno dei vostri animali?
NO, i nostri animali non sono in vendita! Scopri l'importanza di ciascun esemplare per la conservazione della specie tramite questo approfondimento: https://www.parconaturaviva.it/il-parco/a-proposito-di-noi/mission​   
Il nostro Parco ospita solamente animali provenienti da altre strutture zoologiche, con le quali avvengono scambi a livello nazionale e internazionale, controllati da esperti e dalle autorità preposte. 

- Voglio adottare a distanza un animale, come faccio?
Puoi adottare a distanza una delle specie ospitate al parco. Per maggiori informazioni consulta questa pagina https://www.parconaturaviva.it/animali/scopri-gli-animali-del-parco/adotta-un-animale 

- Non posso più tenere il mio animale domestico/esotico, posso portarvelo?
Ti invitiamo a leggere quanto scritto in questa pagina: https://www.parconaturaviva.it/il-parco/contatti/richieste-di-affidamento 

- Ho trovato un animale selvatico in difficoltà, posso portarvelo?
Il Parco Natura Viva è una struttura privata, pertanto non preposta all'assistenza di emergenza per selvatici in difficoltà. Ti invitiamo a contattare l'autorità: Corpo Forestale dello Stato o il più vicino Centro di Recupero Fauna Selvatica. Inoltre ti invitiamo a leggere quanto scritto in questa pagina: https://www.parconaturaviva.it/il-parco/contatti/richieste-di-affidamento    


DOMANDE SUGLI ANIMALI

- Perché gli animali a volte si nascondono?
Il Parco ospita molti animali e dedica loro ampi: habitat grandi e ricchi di vegetazione, dotati di aree dove l'animale può nascondersi alla vista del pubblico qualora ne senta la necessità, sono parte della nostra mission per il benessere animale. Maggiori informazioni di seguito: la nostra missionprogetti di ricerca.
 
- Si può dare da mangiare agli animali? Posso accarezzarli?
Nel Parco è SEVERAMENTE VIETATO dare da mangiare agli animali e accarezzarli, per la loro salute e la tua sicurezza. Fa eccezione la Fattoria delle Caprette, dove ci sono appositi distributori di mangime che può essere somministrato ESCLUSIVAMENTE alle caprette tibetane. Maggiori informazioni sul regolamento del Parco: www.parconaturaviva.it/regolamento 
 
- Avete l'elefante? E koala? E panda maggiore?
Il Parco Natura Viva al momento NON ospita l'elefante, il koala o il panda maggiore. Per avere un elenco non esaustivo delle specie principali ospitate, consulta la MAPPA e la nostra GUIDA AGLI ANIMALI

- Perchè non ci sono gli elefanti?
Il nostro Parco ospita animali facenti parte del circuito internazionale di scambio tra giardini zoologici e altre strutture certificate all'interno dell'EAZA (EUROPEAN ASSOCIATION ZOO AND AQUARIA) e nell'ambito dei progetti di conservazione EEP ed ESB. 
Questo significa che la decisione di "ospitare o meno" una determinata specie è frutto di un complesso e delicato equilibrio a livello della gestione europea relativamente a quali e quanti esemplari sono attualmente ospitati in determinate strutture. 
Quindi non è solo la volontà del Direttore Scientifico, e la possibilità concreta di realizzare fisicamente il nuovo reparto (con tutto quello che ne consegue in termini economici ma soprattutto di permessi di edificazione secondo i requisiti EAZA), ma dipende anche dalla decisione del Coordinatore Europeo della Specie, che valuta le attuali linee genetiche presenti.
Gli elefanti sono un argomento molto complesso in quanto a grado di minaccia di estinzione per le specie esistenti e in quanto a spazi coperti da destinare, considerando che il nostro Parco ha un vincolo paesaggistico per la posizione sulle colline moreniche del Lago di Garda.

- Ho paura degli uccelli/farfalle/pipistrelli. Avete animali liberi?
Liberi nella sezione pedonale Faunistico ci sono alcuni animali da cortile come ad esempio galline, pavoni, conigli. Naturalmente, essendo questo un parco naturale, possono esserci uccelli o insetti selvatici tipici della zona (ambiente di foresta di collina morenica). Al crepuscolo possono esserci pipistrelli selvatici, rarissimi da avvistare.
Liberi nella sezione House of Giants, la nostra serra tropicale, ci sono delle farfalle esotiche. 
Liberi nella sezione Safari ci sono diversi animali, sia uccelli che mammiferi, ma il regolamento impone di tenere i finestrini rigorosamente chiusi. www.parconaturaviva.it/regolamento 

- Gli animali del vostro Parco sono sedati?
NO! Se hai visto degli animali intenti a riposare, non vuole dire che siano stati sedati! Il nostro staff di keeper, biologi e veterinari tiene molto al benessere animale. Ci sono specie che hanno il loro picco di attività durante il giorno, come ad esempio molti erbivori: a mezzogiorno, sotto il sole, sono in piedi a mangiare l’erba e passeggiare. Altre specie invece, come moltissimi carnivori, sono attivi principalmente la sera: tra questi, tutti i felini, per esempio. Dunque, essendo svegli per buona parte della notte, questi animali utilizzano le ore diurne per dormire. È normale dunque che voi li abbiate visti riposare!
Un’ottima occasione per venire a vedere questi animali in orari speciali è (a parte venire al parco la mattina all’apertura, o nel tardo pomeriggio) sfruttare eventi speciali che permettono la visita nel tardo pomeriggio o sera (iscriviti alla newsletter per restare aggiornato! www.parconaturaviva.it/newsletter ) - Un altro consiglio è sfruttare al meglio il nostro “Calendario animali in azione”. Gli arricchimenti danno anche la possibilità ai visitatori di osservare gli animali in attività. Il programma viene pubblicato nelle stories sui social network e affisso in cartelli durante il weekend.

- Perché gli zoo come il vostro spostano gli animali da una struttura all’altra?
La mission dei giardini zoologici moderni è innanzitutto quella di preservare le specie in via di estinzione: questo significa non solo garantire agli esemplari ospitati cibo e ottime cure, ma anche permettere loro di riprodursi. All'interno del grande circuito EAZA ci sono dei programmi di riproduzione che fanno in modo che un esemplare possa non solo trovare un partner senza consanguineità, ma anche andare a vivere in luoghi adatti ad ospitarlo, una volta raggiunta l'età adulta, a seconda delle esigenze della specie: infatti ci sono animali solitari, altri che vivono in branco o gruppi sociali con particolari composizioni. Questi programmi si chiamano EEP ed ESB; per ogni specie c'è un coordinatore - un "super-esperto" di quella specie che si occupa di controllare l'anagrafe, a livello europeo, degli individui di quella specie all'interno del circuito: la discendenza, l'età, la location e così via. Ogni volta che nasce un esemplare di una specie minacciata inizia il lavoro di valutazione su dove si possa rendere necessario spostarlo una volta raggiunta la maturità - anche in un'ottica di riproduzione futura. È un lavoro complesso che permette di gestire gli esemplari come se fossero parte di un'unica popolazione, anziché essere pochi individui separati da migliaia di chilometri e numerosi confini di Stato. Dunque, sì, è normale per i giardini zoologici nel circuito EEP ed ESB movimentare animali da una struttura all'altra per esigenze si spazio, di gestione e di riproduzione.
Ecco alcuni approfondimenti:
La mission del Parco
https://www.parconaturaviva.it/il-parco/a-proposito-di-noi/mission 
Progetti EEp ed ESB sul sito del Parco
https://www.parconaturaviva.it/mission/conservazione/eep-ed-esb 
Progetti EEP ed ESB sul sito EAZA (inglese)
https://www.eaza.net/conservation/programmes/ 
 

Hai altre domande? Contattaci!

Per domande urgenti per le quali è necessaria la risposta in breve tempo, puoi telefonarci al +39 045 7170 113

Oppure vai alla pagina contatti per inviare una email:

Contatti