Per poter contribuire alla conservazione ex situ della testuggine gigante sono stati acquisiti dei giovani esemplari di circa 2 anni provenienti dall’istituzione che si occupa della conservazione di questa specie: il GERP (Groupe d’Étude et de Recherche sur les Primates de Madagascar). Inoltre, il Parco si occupa della sensibilizzazione del pubblico in visita attraverso specifici programmi educativi e attività che vedono coinvolti direttamente i visitatori e viene supportato economicamente il progetto di reintroduzione delle testuggini delle Seychelles sull’isola Rodrigues, dove sono estinte. Questo progetto prevede la totale rinaturalizzazione delle isole con piante autoctone per ricreare gli habitat originari.
 
seychelles-prog-1.jpg seychelles-prog-2.jpg seychelles-prog-3.jpg

Il Parco Natura Viva in collaborazione con la Green Teen Team Foundation ha anche siglato un accordo con la Seychelles National Parks Authority per garantire un sostegno alla ricerca e alla conoscenza del pipistrello delle Seychelles (Coleura seychellensis). Le prime fasi del progetto prevedono di tamponare le emergenze, affiancando all’unica guida permanente un maggior numero di esperti e aumentando le sessioni di conta degli individui per conoscerne almeno il sesso e le abitudini alimentari. Per i pipistrelli delle Seychelles si tratta infatti di un tentativo disperato ed è fondamentale condurlo con estrema attenzione, per non disturbare gli individui presenti nei vari siti e rischiare di perdere completamente questa specie.