Lepidotteri

Classe: Insetti
Ordine: Lepidotteri
Caratteristiche: i lepidotteri comprendono farfalle e falene. Alcune caratteristiche peculiari dei lepidotteri riguardano l’apparato boccale e le ali. Negli adulti di molte specie, la bocca ha spesso l’aspetto di una proboscide, viene detta spiritromba e viene estroflessa al momento di alimentarsi, mentre rimane arrotolata quando a riposo. Il corpo dei lepidotteri è ricoperto da peli sottili e molto sensibili, mentre le ali sono coperte di scaglie sovrapposte di diverse colorazioni. Il ciclo vitale delle farfalle è formato da 4 diversi stadi: uovo, bruco o larva, pupa e adulto e la fase pupale è quella in cui avviene la metamorfosi completa. Il bruco è tipicamente caratterizzato da una testa sclerotizzata e mandibole ben sviluppate.
Dieta: i lepidotteri hanno diete piuttosto variabili a seconda della specie e della fase vitale. Gli adulti si nutrono in genere di polline o nettare, che succhiano grazie alla spiritromba, ma possono alimentarsi anche da fonti diverse, come frutta, escrementi, carogne e in alcuni casi sangue. Allo stadio larvale (es.: bruchi) sono in genere fitofagi e si nutrono di foglie o in alcuni casi gemme, fiori, frutta o altro materiale vegetale, seppure non manchino bruchi predatori.
Distribuzione e Conservazione: i lepidotteri includono oltre 100 000 specie diffuse in tutto il mondo, soprattutto nelle regioni tropicali, dove si trovano gli esemplari più grandi e dai colori più accesi.
Molte farfalle e falene sono a rischio di estinzione a causa della perdita e del degrado dell’habitat e vengono inoltre usate come cibo o nella medicina tradizionale.

Dove si trovano?

House of Giants