Gufo delle nevi

Nome scientifico: Bubo scandiaca
Classe: Uccelli
Ordine: Strigiformi
Famiglia: Strigidi
Caratteristiche:
Dieta: Si nutre principalmente di lemming e topi. Tuttavia, preda anche lepri, uccelli marini e pesci. 
La vista sviluppata e la capacità di ruotare il collo fino a 270° lo rendono un predatore molto abile.
Distribuzione e Conservazione: Il gufo delle nevi ha distribuzione circumpolare e si può incontrare nell’emisfero boreale, a latitudini superiori al 55° parallelo; tuttavia, in inverno si trova più a sud, talvolta fino alle Bermuda e alle Azzorre. 
Vive in ambienti di tundra aperta, solitamente dal livello del mare fino a meno di 300 metri di quota, ma può trovarsi anche in prati salati e in prati umidi d’acqua dolce scarsamente drenati, specialmente quando caccia.

Il gufo delle nevi compare come “Least Concern” nella Lista Rossa della IUCN, in quanto presenta un areale distributivo estremamente ampio, anche se la sua popolazione è in lento decremento. 
Le principali minacce per questa specie sono collisione con i veicoli (mezzi pubblici e aeroplani), ferite d’arma da fuoco, folgorazione e intrappolamento nelle reti da pesca.

vulnerabile.png

La Lista Rossa dell'IUCN (International Union for Conservation of Nature) fornisce informazioni sullo stato di conservazione a livello globale di animali e piante. Il diverso grado di rischio di estinzione è rappresentato dalle categorie entro le quali vengono inserite le specie.
Fonte: www.iucnredlist.org

Riproduzione: Il gufo delle nevi è generalmente monogamo, anche se, qualora le risorse siano particolarmente abbondanti, ci possono essere casi in cui un maschio si accoppia con più femmine.
La stagione riproduttiva ha luogo fra maggio e settembre.
Nel nido, costruito dalla femmina, vengono deposte dalle 3 alle 11 uova in più deposizioni, a circa 2 giorni di distanza l’una dall’altra. Le uova vengono incubate dalla femmina per circa 1 mese.
I nidiacei ricevono cure parentali da entrambi i genitori, che li nutrono dalle 5 alle 7 settimane, quando diventano indipendenti e in grado di cacciare autonomamente.

Dove si trova nel Parco?

Borealia