Proposte per la scuola

In un luogo naturale all’aperto possiamo educare lo sguardo, esercitare l’ascolto ed esplorare le capacità dei nostri sensi a cogliere i particolari. Scoprire la vita che c’è intorno, tornare alla Terra, esercitare i sensi per arrivare a sentirsi parte dell’universo risponde ad una tendenza innata (biofilia) a concentrare il proprio interesse sulla vita e i processi vitali.
Ascoltare le voci degli uccelli, entrare in contatto con la Natura, osservare da vicino la complessità di una penna di gufo, sentire sotto i piedi lo scricchiolio delle foglie secche accompagnati dagli educatori biologi e naturalisti del Parco Natura Viva non è solo l’occasione di acquisire informazioni sul mondo naturale ma un modo per avvicinarsi alla Natura ed entrare in sintonia con essa.
 
Il nostro staff propone attività ed iniziative per coinvolgere le persone, dare loro informazioni sul mondo naturale e ispirarli ad agire per l’ambiente, facendo leva sulle loro attitudini ed emozioni utilizzando diverse metodologie educative attraverso l’approccio della Conservation Education.
 
L’educazione all’aria aperta (outdoor education) che da anni porta avanti il team educativo del Parco assume un significato ancora più importante per tutti in questo nuovo anno scolastico, dai bambini e i ragazzi agli insegnanti che dovranno abituarsi a una esperienza in classe diversa, con i nuovi ritmi imposti dal periodo in cui stiamo vivendo.
In questo momento assume una particolare importanza la possibilità di visitare un luogo dove trascorrere alcune ore all’aria aperta, distanziati, recuperare l’uso dei sensi e riavvicinarsi alla Natura, osservandone le meraviglie e imparandone le regole.
La visita guidata del Parco, attraverso specifiche attività di educazione ambientale, condotte in sicurezza, potrà portare gli studenti in un viaggio attraverso i continenti, scoprendo e confrontandosi con tematiche della conservazione della natura.
 
Da anni, inoltre, il gruppo di educatori del Parco Natura Viva lavora a stretto contatto con gli insegnanti in progetti di educazione ambientale nei giardini delle rispettive scuole, alla scoperta della biodiversità di “casa nostra” e delle sue fragilità.
Attraverso attività esperienziali spesso si possono apportare alcune piccole migliorie per aumentare la frequentazione del giardino da parte di un maggior numero di animali locali.
In questo modo il giardino della scuola può diventare una “aula all’aria aperta”, un luogo dove mettersi alla prova e studiare dal vero alcuni fenomeni naturali, dove conoscere la biologia sperimentando direttamente, acquisendo conoscenze attraverso l’esperienza diretta e competenze di relazione, con i compagni e il contesto.
 

Lo spazio all’aperto, che siano i sentieri del Parco raggiunti dai versi dei pappagalli e del leone oppure il giardino della scuola con le sue piante ornamentali, offre tante possibilità di conoscenza ed è il luogo ideale per approfondire alcuni aspetti ambientali e della relazione tra l’uomo e la vita selvatica attraverso il gioco o mettendo alla prova le proprie conoscenze sul campo.

 
Queste attività nei giardini delle scuole o nel Parco possono essere precedute, o sostituite, da lezioni online a distanza.

Diverse proposte prevedono di abbinare una o più lezioni in classe o nel giardino della scuola alla visita guidata da svolgersi al Parco, sono i progetti Custode dell'Arca.

Di seguito consulta tutte le nostre proposte e trova quella che più si addice alla tua classe, ma soprattutto non esitare a contattarci a: educativo@parconaturaviva.it

Quanto costa entrare al Parco?

Visita la pagina dedicata alle tariffe di ingresso al Parco: per le scuole abbiamo prezzi agevolati!

Vai alle tariffe scuola