Ogni giorno, in occasione di eventi e celebrazioni, vengono rilasciati nei nostri cieli numerosissimi palloncini colorati. Sono momenti emozionanti per tutti noi, bambini e adulti, e rimaniamo ipnotizzati, con il naso in su, ad osservarli fluttuare.
Purtroppo, dopo questo magico momento, i palloncini finiscono in corsi d’acqua, mari e oceani e vengono ingeriti dalla fauna marina, uccelli compresi, trasformandosi in uno dei più dannosi rifiuti di plastica, insieme a sacchetti e bottiglie. Dedicheremo questa giornata alla campagna internazionale “Bubbles not Balloons” con l’obiettivo di informare sull'esistenza di questa problematica ed incoraggiare l’uso di bolle di sapone al posto dei palloncini per ridurre questa fonte di inquinamento.

Appuntamento alle 14.15 presso l'area didattica prima dei Sentieri d'Africa per creare la nostra personale bacchetta per le bolle di sapone e poi via: chi riuscirà a fare quella più grande? Proveremo poi a dipingere degli uccelli marini... sempre e solo con le bolle!