Maiale vietnamita

Nome scientifico: Sus scrofa
Classe: Mammiferi
Ordine: Cetartiodattili
Famiglia: Suidi
Caratteristiche:
Dieta:
Il maiale è onnivoro, si nutre di materiale vegetale di diverso tipo, fra cui funghi, tuberi e bulbi, cereali, noci e frutta, come pure di uova, piccoli vertebrati, invertebrati, carcasse e letame. Una dieta tanto vasta ha consentito al maiale di sopravvivere in moltissimi ambienti, dal deserto alle zone alpine.
 
Distribuzione e Conservazione:
Il maiale vietnamita è una razza allevata originariamente in Vietnam ma oggi diffusa in tutto il mondo. Il maiale selvatico occupa oggi un areale molto vasto, anche se è originario di Europa, Asia, Africa settentrionale e arcipelago malese; questa specie è stata poi introdotta dall’uomo nel resto del pianeta come animale domestico e sono state selezionate svariate razze. Il maiale selvatico compare come “Least Concern” nella Lista Rossa della IUCN in quanto presenta un areale estremamente vasto, ha una popolazione molto numerosa, è in grado di vivere in habitat disturbati ed è ospitato all’interno di molte aree protette. Tuttavia, a livello locale alcune popolazioni e sottospecie sono minacciate dalla distruzione dell’habitat e dalla pressione venatoria, in quanto questo animale viene cacciato per la carne o per sport e viene abbattuto in seguito ai danni che causa alle coltivazioni. 
 

non_valutata.png

La Lista Rossa dell'IUCN (International Union for Conservation of Nature) fornisce informazioni sullo stato di conservazione a livello globale di animali e piante. Il diverso grado di rischio di estinzione è rappresentato dalle categorie entro le quali vengono inserite le specie.
Fonte: www.iucnredlist.org

Riproduzione:
Il maiale è una specie con sistema nuziale poliginico, in cui i maschi si accoppiano con più compagne e competono violentemente fra loro per l’accesso alle femmine. La riproduzione è generalmente di tipo stagionale e, a seconda della località, la femmina può partorire da 1 a più cucciolate all’anno. La femmina partorisce dopo un periodo di gestazione di circa 4 mesi e la cucciolata può contare da 1 a 12 piccoli (in media ne contiene fra 4 e 8). La maturità sessuale viene raggiunta fra 8 e 10 mesi, anche se le femmine in genere non si riproducono prima di 18 mesi e i maschi raggiungono le dimensioni necessarie per poter competere per le femmine attorno ai 5 anni di età.  
 

Dove si trova nel Parco?

Fattoria