Uscite sul territorio

Grazie alla collaborazione delle guide escursionistiche ambientali della Cooperativa Biosphaera, il Parco Natura Viva propone di abbinare alla visita del Parco un'escursione guidata in un'area naturale limitrofa, al fine di arricchire la nostra offerta e coinvolgere gli studenti sul tema della conservazione della biodiversità in tutte le sue forme sia su scala mondiale che a livello locale.

OBIETTIVI
- fare la conoscenza delle specie protette "di casa nostra"
- comprendere il legame tra biodiversità e qualità dell'ambiente e l'importanza di salvaguardare gli habitat naturali
- approfondire le cause di estinzione dovute all'uomo
- riconoscere e classificare gli organismi animali
- comprendere il legame tra adattamento ed evoluzione e il significato di specie endemica
 

Visite guidate al Parco con uscita sul territorio

 

Natura in città,
caccia alla biodiversità nascosta

Percorso adatto per la SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA I GRADO

Vegetazione riparia e bosco planiziale sono habitat fondamentali per la sopravvivenza della nostra fauna, così come i querceti e le aree umide. Attraverso un percorso sulle rive del'Adige, nei pressi del Giarol Grande, gli alunni faranno la conoscenza del popolo silenzioso delle aree verdi urbane per poter poi constatare che il Parco Natura Viva non ospita solamente animali esotici, ma offre riparo anche a specie locali di grande interesse, tra cui molti uccelli e insetti.

Partenza da Giarol Grande (VR) e successivo spostamento al Parco Natura Viva.

escursioni1.jpg

 


Alla ricerca degli abitanti dei nostri boschi

Percorso adatto per la SCUOLA PRIMARIA (3-4-5 classe) E SECONDARIA I GRADO
 

Prima di incontrare la fauna europea ospitata al Parco Natura Viva, i partecipanti esploreranno i boschi alle pendici del Monte Baldo, in un percorso affacciato sulla Val d'Adige, per scoprire quali specie vi trovano rifugio. Calandosi nei panni degli esperti, capiranno come riconoscere impronte, escrementi, resti alimentari, tane e altre insospettabili tracce e quanto queste siano importanti per lo studio e la tutela della biodiversità del nostro territorio.

Partenza da Lubiara (Caprino Veronese) e successivo spostamento al Parco Natura Viva. Arrivati al Parco si potranno vedere specie europee come lupo, lince, gatto selvatico e rapaci che la visita in Natura non avrà permesso di osservare.
 

escursioni2.jpg

 

 

Invasione aliena e conservazione della Natura

Percorso adatto per la SCUOLA SECONDARIA I  E II GRADO

Un insolito percorso al Parco Natura Viva e la visita del vicino Lago di Garda permetteranno agli studenti di conoscere le specie aliene invasive, diffuse al di fuori del proprio habitat naturale e inserite ormai tra le principali cause di estinzione della fauna e della flora locale e di realizzare cosa ognuno può fare nel suo piccolo per contrastarne l'espansione.
Diverrà chiara, inoltre, la necessità di salvaguardare habitat, come i boschi del Parco e i canneti del Garda, inseriti in contesti antropizzati e pertanto ultimo rifugio per molte specie.

Partenza dal Parco Natura Viva e successivo spostamento in uno dei comuni del basso Garda.

escursioni3.jpg

 


 

Percorsi sul territorio

Richiedono una giornata intera e sono accompagnati dalle guide Biosphaera. Non prevedono la visita del Parco Natura Viva. 


L'ecosistema del Monte Baldo, il giardino d'Europa

Percorso adatto per la SCUOLA PRIMARIA

Da secoli il Monte Baldo, soprannominato Hortus Europae, attrae naturalisti da tutto il mondo per la ricchezza floristica e faunistica e per l'altissimo numero di specie endemiche. Con la Funivia di Malcesine i partecipanti saliranno a 1700 metri per raggiungere un facile percorso ad anello e durante l'escursione saranno invitati a scoprire i segreti dei fiori, osservare le forme delle montagne scolpite dai ghiacci, ascoltare i versi di marmotte, rondoni e gracchi alpini.

escursioni1.jpg

 


Il volo dei grifoni

Percorso adatto per la SCUOLA SECONDARIA I  E II GRADO

Se una delle quattro specie di avvoltoio delle Alpi, il grifone, è tornato a volare sulle nostre montagne, è anche merito di un progetto di reintroduzione condotto in collaborazione con il Parco Natura Viva presso la Riserva Naturale Regionale del Lago di Cornino in Friuli-Venezia Giulia.
I ragazzi potranno visitare il centro visite e la zona di rilascio rapaci annessa e conoscere dal vivo il progetto.

escursioni5.jpg

 


Sulle tracce del lupo in Lessinia

Percorso adatto per la SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA I  E II GRADO

Gli alunni potranno ripercorrere l'eccezionale storia di Slavc e Giulietta, capostipiti del branco di lupi della Lessinia, e conoscere la biologia e il ruolo nell'ecosistema di questo discusso predatore. Attraverso un percorso a Bocca di Selva, nel cuore della Lessinia, andranno alla ricerca di impronte e altre tracce di presenza, imparando le tecniche di monitoraggio degli esperti, e affronteranno la delicata tematica della convivenza uomo-lupo.
In funzione dell'eventuale quantità di neve e dell'età degli alunni si valuta la possibilità di utilizzo delle ciaspole.

escursioni6.jpg

 


Meraviglie del mondo sotterraneo... e animali insoliti

Percorso adatto per la SCUOLA PRIMARIA (4° e 5° classe) SECONDARIA I  E II GRADO

Come veri speleologi gli studenti si addentreranno in caverne, grotte e gallerie della Lessinia, ricche di concrezioni calcaree, e comprenderanno come il carsismo le abbia originate. Faranno la conoscenza degli organismi adattati a questo ambiente unico ma estremio per la vita, e si metteranno nei panni degli incompresi pipistrelli. L'escursione comprende la visita dei Covoli di Velo e della Grotta del Capriolo. Sono da concordare eventuali ingressi a musei o percorsi nella Valle delle Sfingi, detta città di roccia per la presenza di imponenti monoliti.

escursioni7.jpg

 

 

Con la collaborazione di Cooperativa Biosphaera biosphaera_2015.png

Invasione aliena e perdita di biodiversità

Attraverso un percorso mirato al Parco e poi vicino al Lago di Garda, si scopriranno quali sconsiderate azioni umane stanno danneggiando pesantemente il naturale equilibrio ecologico. Gli alunni conosceranno quali siano le specie aliene invasive, diffuse al di fuori del loro habitat naturale e inserite ormai tra le principali cause di estinzione della fauna locale, e comprenderanno cosa "ognuno può fare nel suo piccolo" per contrastarne l'espansione.