Progetto Tamarino Edipo

Il Progetto

La Colombia ospita la maggior concentrazione di specie per unità d'area di qualunque altra nazione, ma è nella top ten in termini di deforestazione, perdendo più di 4.000 km2 di foresta ogni anno. A complicare il quadro si aggiungono i rischi di allagamento dovuti ai progetti di installazioni idroelettriche. Il tamarino edipo è diffuso unicamente nella regione nord-occidentale della Colombia, perciò gli sforzi per proteggere quest'ultima area di foresta sono l'unica possibilità di sopravvivenza per questo piccolo primate. Il Proyecto Tití è un programma di conservazione multidisciplinare che si occupa di tutelare in situ il tamarino edipo.
 
Il proyecto tití persegue il suo obiettivo in tre modi:
  • con la ricerca sul campo, per monitorare e conoscere il tamarino edipo in natura, in modo da comprendere quali siano i fattori necessari per la sua sopravvivenza;
  • con l'educazione, per sensibilizzare sia le comunità locali, sia quella internazionale sulla necessità di preservare questa specie;
  • coinvolgendo le popolazioni locali per realizzare uno sviluppo sostenibile, compatibile con la preservazione degli ambienti forestali.
Rendere economicamente fattibile e sostenibile per le comunità locali la conservazione degli habitat naturali potrà garantire non soltanto la sopravvivenza del tamarino edipo, ma anche dell'intera flora e fauna della Colombia. Il tamarino edipo, infatti, può rappresentare una specie bandiera per la conservazione delle risorse naturali della Colombia.

Nel 2015 Proyecto Tití ha realizzato un nuovo sito d'azione nella comunità di San Juan Nepomuceno (Bolívar), un passo molto importante perché permette di raggiungere più persone con le attività educative, di contribuire ad uno sviluppo economico sostenibile della comunità e di proteggere e ripristinare habitat forestali fondamentali per la sopravvivenza dei tamarini Edipo.
Tramite la tecnica del satellite imagery, il team di ricerca ha identificato le ultime aree forestali frammentate del dipartimento di Bolívar e Atlantico e le ha visitate per determinare se fossero adatte o meno a ospitare una popolazione di tamarini Edipo, scoprendo che solo un terzo di queste sono adatte a questo scopo.
Inoltre, è stato possibile creare una nuova riserva di 70 ettari per i tamarini Edipo chiamata "Titís Biological Reserve of San Juan", situata al limitare di un'altra area protetta di oltre 1.000 ettari: Los Colorados Wildlife Sanctuary.
Grazie all'aiuto della Fundación Herencia Ambiental Caribe e le autorità locali è stato possibile lavorare con dei proprietari terrieri locali per realizzare un corridoio verde tra il Los Colorados Wildlife Sanctuary e le aree forestali adiacenti, per fornire dei nuovi habitat ai tamarini Edipo.
 

Il ruolo del Parco

Il Parco sostiene e supporta il Proyecto Tití in diversi modi:
  • finanziando direttamente la Fundación Proyecto Tití, contribuendo così alla realizzazione di attività di ricerca in situ per incrementare le conoscenze sullo status in natura del tamarino edipo;
  • sensibilizzando il pubblico in visita sulle problematiche che minacciano la sopravvienza delle specie neotropicali e promuovendo comportamenti responsabili;
  • organizzando eventi di raccolta fondi volti a far conoscere al pubblico i tamarini edipo e il loro habitat.
 

Come aiutare questo progetto

Se vi interessa questo progetto e volete aiutare a salvare i tamarini edipo e il loro habitat naturale, ci sono molti modi in cui potete dare il vostro contributo. Partecipando alle attività organizzate dal Parco, come le visite al crepuscolo o i laboratori educativi, potrete conoscere più a fondo questa specie e le minacce alla sua sopravvivenza, apprendendo anche quali comportamenti adottare nel quotidiano per tutelare il loro habitat. Adottando i tamarini edipo del Parco contribuirete direttamente al finanziamento del progetto di conservazione. Anche visitando il Parco potete dare un contributo concreto alla conservazione: una porzione del ricavato dai biglietti d'ingresso, infatti, viene sempre destinata ai progetti di conservazione in natura. Inoltre, diventando un portavoce dei tamarini edipo e parlando a familiari e amici di questi piccoli animali e delle difficoltà che affrontano nel loro ambiente naturale potrete dare un importante contributo alla loro tutela.
 
proyecto_titi_web.jpg
2007_autore_apr11_tamarino_edipo_2_web.jpg

 
cotton_top_web.jpg