Progetto Bisonte Europeo

hotel.png
La maggior parte dei grandi erbivori è drasticamente in declino in tutta l'Eurasia. Il bisonte europeo è particolarmente vulnerabile e richiede l'intervento dell'uomo per la sua sopravvivenza. Le cause di questo declino sono numerose: malattie, reincrocio, perdita dell'habitat e bracconaggio.

Il Parco Natura Viva è coinvolto da anni nella conservazione del bisonte europeo sia attraverso la sensibilizzazione del pubblico sulla tutela di questa specie, sia attraverso il reinserimento in natura degli animali nati al Parco.

Il reinserimento in natura dei bisonti europei nati al Parco ha avuto inizio nel 2004 e nel corso degli anni il numero di animali liberati è salito a sei. Il progetto di reinserimento in natura è stato svolto in due aree dell'Europa Orientale: il Parco Nazionale di Poloniny (Slovacchia) e la Riserva dei Monti Tarcu (Romania). Il Parco si è avvalso dell'importante collaborazione di due fondazioni che si occupano di tutela della fauna selvatica: Large Herbivore Foundation (LHF) e Rewilding Europe.