2011 - 2012 Scimmie antropomorfe

apecampaignlogo_200w.png

La campagna EAZA del 2011, lanciata durante il convegno che si è svolto a Verona nel settembre 2010, è focalizzata sulle grandi scimmie (gorilla, oranghi, scimpanzè e bonobo) e sui gibboni.
Queste specie sono minacciate dalla caccia, dalla deforestazione e dalle malattie.

Senza il nostro aiuto questi splendidi animali sono destinati ad estinguersi.

Tutte le specie sono minacciate: l'IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura) le classifica come minacciate o criticamente minacciate. Alcune necessitano di un'urgente azione: del gibbone dell'isola di Hainan, per esempio, rimangono in natura meno di 20 esemplari!

La necessità di assicurare a queste scimmie la sopravvivenza non è solo, per noi uomini, un obbligo morale (questi animali sono i nostri parenti più prossimi e condividono con noi e con gli antenati del genere umano molte caratteristiche fisiologiche e comportamentali), ma anche in quanto gli ambienti delle foreste tropicali sono essenziali serbatoi di biodiversità e le scimmie giocano un ruolo fondamentale in questi ecosistemi.

Cosa ha fatto il Parco per la campagna per le scimmie antropomorfe?

Molte iniziative e attività per i tutti i visitatori, a partire dai laboratori e disegni per i più piccoli!              

immagine1.png  

Grazie all'aiuto dei ragazzi della scuola media di Castelnuovo ci siamo messi alla prova... nei panni di gorilla, scimpanzé e gibboni!

foto_di_famiglia_5.jpgcastelnuovo_scimmiette.jpg

Grazie al contributo di tutti i visitatori che hanno partecipato alle attività proposte dal settore educativo all'interno del Parco, abbiamo potuto versare in favore della campagna ben  10.300 euro e ottenuto il Gold Award dall'EAZA!

ape_campaign_gold_award.jpg
Grazie a tutti!