Torna l'apertura serale, e al Parco un nuovo gioco inclusivo

06/06/17 Nuovo gioco a km zero, e ritornano le aperture serali del Faunistico

hotel.png

DAL 9 GIUGNO APERTURA SERALE: TORNA LA MAGIA DELLE SERE D’ESTATE 

Comunicato stampa Parco Natura Viva 06/06/2017. Bussolengo, 6 giugno - L’inizio dell’estate porta con sé novità importanti al Parco Natura Viva: tornano le aperture serali. Da venerdì 9 giugno cancelli aperti per i visitatori fino alle 21.00 nei giorni di venerdì e sabato, ma c’è di più: chi vorrà iniziare la propria camminata all’interno del Parco nel pomeriggio, potrà farlo acquistando un biglietto ridotto di 10 euro a partire dalle 17:00, per la sola zona pedonale. La tariffa è valida sia per adulti che per bambini, che sotto i 5 anni non pagano.
“Abbiamo voluto regalare ai nostri visitatori un’esperienza diversa dal solito, offrendo loro la possibilità di allungare il tempo di permanenza e ammirare le nostre specie in orari inconsueti”, afferma Cesare Avesani Zaborra, direttore scientifico del Parco Natura Viva. “Un occhio di riguardo anche a chi, di ritorno da una gita, vorrà fermarsi da noi nel pomeriggio: anche per loro è stato pensato il biglietto ridotto, acquistabile a partire dalle 17:00, al costo di 10 euro per la sola zona pedonale. Sarà molto interessante osservare come, soprattutto nelle giornate molto calde, le prime ore della sera siano quelle che gli animali preferiscono per interagire tra loro, giocare e mangiare”. E’ proprio all’imbrunire infatti che i piccoli del Parco fanno capolino dalle loro tane, mentre i genitori godono delle ultime ore di luce: se in America i cani della prateria amano giocare tra loro scomparendo di tanto in tanto nelle tane, nei sentieri d’Africa i suricati godono del sole delle ultime ore della giornata.
 
parco-natura-viva-adv-serale-ita.jpg



INCLUSIVO E A “KM ZERO”: NUOVO GIOCO ALLE ANIMALIADI

Parole d’ordine “inclusività” e sostenibilità ambientale: le “animaliadi”, l’area dedicata allo sport del Parco Natura Viva, si arricchisce di un nuovo gioco pensato per essere fruibile da tutti i bambini, con ogni grado di difficoltà motoria o visiva. Contrasti accesi di colori, due scivoli molto ampi e altezze commisurate a tutti i punti di vista permettono ai bambini di giocare assieme senza distinzioni di abilità, anche seguiti dai propri accompagnatori. Ma c’è di più: si tratta di una struttura ludica costruita interamente con legno di castagno certificato delle Piccole Dolomiti, proveniente da un bosco diffuso di circa 33 ettari tra gli altopiani vicentini del Carega e del Pasubio. Una struttura a “km zero”, che non solo può essere goduta da tutti ma che offre nuova speranza anche ad una piccola economia montana che stava subendo l’abbandono dei propri castagneti. E il Parco Natura Viva è il primo parco zoologico d’Italia a dotarsi di una struttura di questo tipo, fornita da Pozza 1865 srl, azienda storica di San Quirico, in provincia di Vicenza.
“Si tratta di un prodotto finale che ha una funzione sociale sia nel suo utilizzo finale, sia nella filiera di costruzione”, spiega Cesare Avesani Zaborra, direttore scientifico del Parco Natura Viva. “Con il nostro contributo, abbiamo voluto offrire un sostegno a tutti i produttori che lavorano la filiera del bosco e che contribuiscono a mantenere in equilibrio un ecosistema abitato dall’uomo. Anche questo significa tutelare l’ambiente”.

Guarda il video:

 

Guarda la gallery:

 
gioco4.jpg gioco2.jpg gioco5.jpg gioco1.jpg