Virtual Tour

VIRTUAL TOUR PARCO NATURA VIVA

A 365 ° Journety between aerial and panoramic photos for an immersive virtual tour of the most beautiful views of Parco Natura Viva.

ENTER NOW!

 
schermata-virtual-tour.jpg



LA BIODIVERSITÀ DALL’ALTO: ARRIVA LA VISITA VIRTUALE AL PARCO NATURA VIVA


Ci sono voluti un drone con fotocamera mobile ad altissima definizione, una squadra a terra con due piloti brevettati, una fotocamera sferica per scatti a 360 gradi e quasi 10 giorni di lavori sul campo, senza considerare il tempo impiegato nel post-produzione: da oggi i 42 ettari del Parco Natura Viva di Bussolengo offrono una nuova prospettiva di osservazione della biodiversità, ed è quella dall’alto. Un volo virtuale che regala non solo la sorpresa di sorvolare querce, ornielli e carpini - 4mila alberi, ultimi testimoni degli antichi boschi delle colline del Garda - ma anche di poter “scendere a terra” a girovagare tra i sentieri, osservando chi ha messo il muso a favore di camera tra i 1.500 animali ospitati.

“Non è stato semplice collegare le 150 “fotosfere” selezionate per ricomporre il puzzle dell’intera estensione anche perché la copertura arborea autoctona ha reso difficile, persino al drone, vedere gli animali oltre le fronde”, commenta Maria Ordinario, direttore marketing e comunicazione del Parco Natura Viva. “Ma siamo stati in grado di offrire, sia per la parte pedonale che per quella del Safari, un’esperienza di visita virtuale che oggi sembra essere diventata un “must” in molti ambiti della vita delle persone. Il Parco riaprirà dopo la breve pausa invernale il 3 marzo ma nel frattempo, la tecnologia ci mette a disposizione una visita gratuita, da una prospettiva insolita”.

Pippo, l’ippopotamo in bronzo fondatore del Parco, è il sempre il primo a salutare chi arriva, anche virtualmente. Da lui parte il tour tra i “continenti”: sentieri d’Africa, Oceania, Asia, America, Europa ed Extincion Park, durante il quale ci si può “alzare in volo” e “scendere a terra” quando si vuole. Durante gli scatti bisonti, fenicotteri, antilopi e leoni si sono fatti vedere, mentre alcuni sono rimasti per i fatti propri, sfidando l’esploratore virtuale in una “caccia alla specie”. Uno sguardo verticale anche al Safari, che invece di percorrere in macchina si esplora in un click, sia desktop che da mobile.

È possibile esplorare il Virtual Tour all’indirizzo www.parconaturaviva.it/virtualtour